Storia

Con la sua struttura a terrazzamenti tipica della costiera amalfitana, l’Art Hotel Pasitea è un esempio di architettura mediterranea. Gli arredi in muratura, pietra lavica e ferro battuto e il paesaggio mozzafiato visibile dalle camere “tutte vista mare”, si sposano con la vocazione artistica dei suoi proprietari, amanti di arte e cultura.
Il professore Francesco Talamo fondatore dell’albergo, grande appassionato di storia e cultura locale che ha ceduto la gestione a suo figlio GianMaria Talamo, ex attore teatrale professionista che ha deciso di trasformare l’Art Hotel Pasitea nel suo palcoscenico e sua moglie, Laura Libera Lupo, pittrice che con le sue curve materiche e pittoriche ha creato l’attuale aspetto dell’albergo.